carnevale 2012 - A.GE. CASSINO

C A S S I N O
Vai ai contenuti
sito(C)2013 > agesalute

CARNEVALE 2012

Queste sono le foto che mi ha trasmesso la Dott. ssa Filomena Citro, nostra Referente del Progetto Andrea dell'Age Cassino in Pediatria, foto che forniscono spunti sulla condivisione dello spirito del "Carnevale" tra i bimbi a Scuola e quelli che si trovano, loro malgrado, in Ospedale.

Si tratta di lavori bellissimi eseguiti da bambini e Maestre delle Sezioni della Scuola dell'Infanzia di Via Arno, lavori eseguiti a regola d'arte e portati in Reparto dalle stesse Maestre che hanno voluto loro stesse consegnarli alle nostre Volontarie per disporli allegramente nelle corsie e nelle stanze di Pediatria....

Nel manifesto che si può  vedere tra le foto, c'è tutto il loro intento: offrire un sorriso a chi soffre e portare, per quanto possibile, un po' di allegria carnevalesca...ma anche aprire le porte del Reparto Pediatrico a tutti i bambini, sfatandone il mito di luogo grigio e triste, specie ora che è reso così bello e curato dall'Age Cassino, con Volontarie e Tirocinanti legati alla nostra associazion in prima linea e quotidianamente impegnate a fare in modo che il "Progetto Andrea", il nostro sogno, continui, con i tanti disegni delle favole in corsia, nastrini, creazioni fantastiche, Sala Giochi ricca di giocattoli, proiezioni di filmati, Aula Didattica, Piccola Biblioteca ad uso di bimbo, animazione e quanto sia possibile realizzare senza turbare il giusto equilibrio....

I bambini della Scuola, quelli che sono immortalati nelle foto, quelli che hanno coronato il loro desiderio di realizzare i tanti lavoretti che adesso adornano Pediatria dell'Ospedale di Cassino, questi piccoli hanno una precisa richiesta: finire sulla pagina di un giornale... per far sapere a tutti del loro mirabile gesto...vogliono anche dire per la circostanza che non si  tratta di pura coincidenza del Carnevale ma il loro è un "disegno" che nel tempo produrrà tanti altri frutti solidali....
Come possiamo allora non premiarli?

Grazie dell'attenzione, chiedo scusa se mi sono fatto prendere dall'entusiasmo e dall'emozione, approfitto per formulare cordiali saluti.
Grasso Calogero

Cookie Policy
Privacy Policy
Torna ai contenuti